Pillole di Microcontrollori PICIl ruolo dei microcontrollori in ambito embedded è decisamente predominante. Ovunque si volti la testa si individua un "oggetto" dotato di elettronica con al proprio interno uno o più microcontrollori: l'automobile, il  lettore MP3, il cronotermostato, il forno a microonde, la centralina dell'antifurto e quella per l'irrigazione, ecc. Di esempi se ne possono fare moltissimi. Ma cosa sono i microcontrollori? Si tratta di dispositivi elettronici programmabili, del tutto simili a microprocessori (dai quali ereditano molte caratteristiche) in grado di interfacciarsi direttamente con il mondo esterno per pilotare carichi, comunicare, visualizzare, ecc.

Nel panorama mondiale si distinguono alcune Case che producono microcontrollori con architetture dai 4 sino ai 32 bit. Tra le più blasonate si citano ad esempio Freescale, Texas Instruments, ST Microelectronics, Fujitsu, Renesas, Samsung, Hitachi. A queste si aggiunge l'americana Microchip Technology (www.microchip.com) che da alcuni anni produce i PICMicro, inizialmente con tecnologia C-MOS a 8 bit, ed oggi con architetture fino a 32 bit in tecnologia FLASH, passando dagli stadi intermedi a 8 e a 16 bit.

I PICMicro, o più semplicemente PIC, devono la loro ampia diffusione a diversi aspetti tra i quali: la facilità di programmazione con poche istruzioni assembly, la disponibilità di un ambiente di sviluppo integrato, una vasta gamma di prodotti tra i quali scegliere, gestione di segnali analogici, ecc. Nel corso degli anni Microchip ha sviluppato famiglie via via sempre più potenti, in grado di soddisfare le esigenze tanto dell'hobbista quanto, in primo luogo, del professionista. Inoltre, diverse terze parti e un buon numero di internauti hanno messo a disposizione degli sviluppatori, molti progetti completi, guide, tutorial per imparare a conoscere i PIC. Sono sorti compilatori BASIC, Pascal e C in grado di aiutare i softwaristi a ridurre i tempi di sviluppo per poter penetrare il mercato in modo più rapido.

Nasce PILLOLE DI MICROCONTROLLORI PIC, un manuale di programmazione con esempi pratici in C che permette al lettore di conoscere il mondo dei PIC Micro di Microchip Technology, microcontrollori tra i più diffusi al mondo.

Il libro vuole essere una guida in grado di accompagnare il neofita lungo un percorso che gli permetta di addentrarsi nel ricco mondo dei microcontrollori PIC, senza perdersi. Il tutto impiegando il linguaggio C il quale, per le applicazioni embedded più sofisticate, è diventato il linguaggio di riferimento. In particolare si è impiegato un compilatore commerciale, disponibile anche in versione free (con qualche limitazione): MikroC. Il compilatore è scaricabile dal sito del produttore che è Mikroelektronika (www.mikroe.com)

 

 

Pillole di Microcontrollori PIC

 

Il libro si articola in 14 capitoli e 4 appendici; lungo i 14 capitoli il lettore è invitato a conoscere i PIC, la loro struttura interna, i registri di configurazione, i meccanismi di interrupt, le periferiche partendo da esempi semplici e di facile realizzazione. Il pilotaggio degli I/O digitali, la gestione dei segnali analogici e, man mano che la lettura prosegue, ci si addentra in aspetti di maggior rilievo quali la periferica CCP utile, ad esempio, per la generazione dei segnali PWM, le periferiche di comunicazione I2C, SPI, UART per finire con esempi relativi a USB ed ai Web Server che permettono ai PIC di connettersi in rete ethernet. Ogni capitolo mostra come affrontare un aspetto dei PIC, applicato ad una realizzazione prativa. Gli esempi proposti, corredati da schemi esecutivi, sono scaricabili dal sito di INWARE EDIZIONI (www.inware.it).

A termine dei capitoli più significativi, al lettore è richiesto di misurare il proprio grado di apprendimento suggerendo lo svolgimento di alcuni esercizi; una delle appendici riporta le tracce delle possibili soluzioni agli esercizi proposti.

 

Il libro è sfogliabile all'indirizzo: http://www.inwaredizioni.it/pic2/ ed è acquistabile qui.

Licenza Creative Commons
Questa opera viene distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
ShoppingASEhandelASErhvervIndexDKServiceIndexDK